28 aprile 2022

Quali sono i rimedi per i dolori mestruali?

I dolori mestruali sono un’inevitabile e fastidiosa ricorrenza per le donne in età fertile: se non è avvenuta una fecondazione, ogni mese l’organismo espelle la parete uterina (endometrio) preparata per l’insediamento di un ovulo fecondato.

I dolori mestruali sono originati principalmente dalle contrazioni dell’utero stimolate dalle prostaglandine (le stesse sostanze che intervengono durante il parto) per sfaldare l’endometrio e spingerlo all’esterno attraverso le vie urinarie, provocando dolori alla pancia e alla zona lombare, e indirettamente alla testa.

Sintomi meno comuni, ma non per questo allarmanti, comprendono vertigini, diarrea o stipsi, cambiamenti nell’appetito, dolenzia al seno e stanchezza.

Infine, al disagio fisico si accompagna spesso quello psicologico, rendendo i giorni del ciclo particolarmente ostici.

Chiaramente, ogni individuo è unico, quindi il momento della comparsa dei sintomi, la loro composizione, la loro intensità e la loro durata sono tutti fattori molto variabili.

Tuttavia, non ci sono dubbi che se ci si trova in una situazione di dolore, breve o lungo e debole o intenso che sia, si vuole cercare di ridurlo o eliminarlo.

Ecco quindi alcuni rimedi per i dolori mestruali:

  • Calore: il caldo distende i muscoli e quindi ha un effetto positivo contro i crampi uterini; bevande calde come tisane e tè, docce e bagni caldi, borse dell’acqua calda o patch autoriscaldanti sul ventre sono tutte applicazioni efficaci di questo principio;
  • Sport: in modo un po' controintuitivo, durante il ciclo è meglio uscire a fare attività fisica che rimanere chiusi in casa sul divano; la pratica di discipline non intensive (come yoga o pilates) aiuta non solo a distrarsi dal dolore sul momento, ma anche a rilasciare endorfine che hanno un effetto antidolorifico prolungato;
  • Alimentazione: attraverso pasti e integratori alimentari è bene introdurre nell’organismo magnesio, che aiuta a ridurre dolore, stanchezza, sensazione di gonfiore e irritabilità;
  • Estratti naturali: attraverso tisane e integratori alimentari si possono godere dei benefici di diverse piante, come liquirizia, camomilla, malva, salvia e calendula.

Inoltre, esiste un’ampia gamma di farmaci pensati appositamente per ridurre i dolori mestruali e gli altri sintomi del ciclo.

Scopri tutti i nostri rimedi per i dolori mestruali e non farti fermare dal ciclo!


Ultimi articoli

17 maggio 2022

Come prendersi cura della pelle?

La pelle è il ‘vestito’ che indossiamo ogni giorno della nostra vita e come tale sia definisce come ci presentiamo agli altri, sia ci fa sentire confortevoli o meno in tutte le nostre azioni quotidiane; ma a...

10 maggio 2022

I modi per combattere lo stress

Evoluzionisticamente parlando, lo stress è un meccanismo di difesa con cui l’organismo affronta situazioni che richiedono un’immediata reazione: rilasciando il cortisolo, aumentando il battito del cuore e...

28 aprile 2022

Quali sono i rimedi per i dolori mestruali?

I dolori mestruali sono un’inevitabile e fastidiosa ricorrenza per le donne in età fertile: se non è avvenuta una fecondazione, ogni mese l’organismo espelle la parete uterina (endometrio) preparata per...